05-12-2011

La riunione per discutere il Programma Culturale per il 2012

MOLTO PARTECIPATA l’ASSEMBLEA degli ASSOCIATI di Italia Nostra

Ha preso il via la Campagna Tesseramento, obiettivo 300 iscritti

E’ stata particolarmente affollata l’assemblea degli associati della sezione del Fermano di Italia Nostra, svoltasi venerdì scorso, a riprova di un interesse sempre crescente verso i temi che riguardano la salvaguardia dell’ambiente e dei nostri tanti beni culturali.

Il Presidente Elvezio Serena ha introdotto i lavori ricordando le molte attività realizzate in questo anno, tutte positive conferme di scelte culturali che mirano alla sensibilizzazione e all’approfondimento di tematiche sempre più incalzanti e che coinvolgono la vita di tutti noi.

In particolare, l’ultimo Convegno regionale dedicato a “Botteghe storiche e antichi mestieri nelle Marche”, in collaborazione con il Comune di Campofilone, ha visto una nutrita partecipazione di pubblico e l’esperto contributo di molti relatori e personalità.

Nel corso dell’assemblea si è quindi dibattuto sull’organizzazione e sui tanti suggerimenti relativi alle iniziative da realizzare per il prossimo anno.

Saranno certamente riconfermati quegli appuntamenti ormai tradizionali che, da tempo, caratterizzano l’operato della sezione del Fermano di Italia Nostra e costituiscono offerta culturale di rilievo per il territorio, come la Giornata Nazionale delle ferrovie dimenticate; o la Serata in Stazione, spettacolo folkloristico che si svolge presso la vecchia stazione Santa Lucia di Fermo, a ricordo del trenino che collegava Porto San Giorgio ad Amandola; o i Teatrinsieme, alla scoperta dei tanti teatri tradizionali marchigiani; o i Convegni e le giornate di studio per l’approfondimento di specifiche tematiche; o la rassegna “la Natura dei Poeti” che, probabilmente unica, dedica alla poesia quello spazio di riflessione e quell’attenzione che meriterebbe ben più ampi. A tale proposito, proprio quest’anno la rassegna curata da ormai otto edizioni da Adelelmo Ruggeri e Massimo Gezzi per Italia Nostra, è stata “coinvolta” nel prestigioso “Premio Volponi”, riconoscendone, così, le indubbie qualità culturali.

Per il prossimo anno allo studio anche molte novità che, com’è tradizione, verranno inserite nel Calendario riassuntivo di tutte le iniziative che sarà pubblicato entro febbraio 2012, per offrire ad associati e cittadini del Fermano ulteriori spunti di partecipazione ad eventi culturali sempre interessanti e costruttivi.

Intanto è iniziata la Campagna Tesseramento per l’anno prossimo, con l’obiettivo di raggiungere la soglia dei 300 iscritti. Gli interessati trovano la sede di via Migliorati aperta il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 18,30 alle ore 20, oppure possono prenotare un appuntamento telefonando al numero 0734 228628 o inviando una mail a: fermo@italianostra.org.

Le principali iniziative del 2011, realizzate con il sostegno della Provincia di Fermo, della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo e del Centro Servizi per il Volontariato, sono state patrocinate dalla Regione Marche, dalla stessa Provincia di Fermo, dal Sistema Turistico Locale “Marca Fermana” e dai comuni in cui si sono svolte. Le visite guidate sono state realizzate in collaborazione con la STEAT spa.

________________________________________________________________

SEDE: Via Migliorati, 2 (palazzo Paccaroni) – 63900 FERMO

Tel. & Fax 0734 228628 – Cell. 348 8163918

fermo@italianostra.orghttp://italianostra.fermo.fm – Iscritti 2010: 290

Italia Nostra Onlus