Nazionale

26-06-2019

#NOfanghipericolosi #Sìsalute – Firma la nostra petizione su change.org

Nelle maglie di una legislazione vetusta, basata sulle limitate conoscenze scientifiche di 40 anni fa, i fanghi dei depuratori delle fognature urbane, anziché essere smaltiti come rifiuto, vengono sparsi sui suoli dove si pratica l’agricoltura. Il “Decreto Genova” varato a seguito del crollo del Ponte Morandi, conferma questa situazione e all’art. 41 fissa limiti assai elevati per alcuni parametri che genericamente includono anche sostanze pericolose per la salute umana e per l’ambiente. I fanghi dei depuratori potrebbero rendere i suoli contaminati e compromettere la qualità degli alimenti, mentre controlli adeguati sono realisticamente impossibili. Tutto questo per permettere di ridurre le spese alle società che gestiscono i depuratori.

FERMIAMO LO SMALTIMENTO SUL SUOLO AGRICOLO DI QUESTI FANGHI PERICOLOSI

No ai fanghi di rifiuto dei depuratori nei nostri campi. Non vogliamo rischi sulle nostre tavole!

VAI SU CHANGE.ORG: https://www.change.org/p/giuseppe-conte-no-fanghi-di-rifiuto-dei-depuratori-nei-nostri-campi-no-rischi-sulle-nostre-tavole

Per saperne di più leggi il REPORT: “Documento sullo spandimento dei fanghi derivanti dagli impianti di depurazione biologici delle acque reflue urbane in Italia” (a cura di Giovanni Damiani per Italia Nostra)

Staino torna a sostenere Italia Nostra con una vignetta per la petizione:

GRAZIE STAINO PER IL REGALO!

Commenti

Commenti chiusi

Italia Nostra Onlus