Sezioni e Consigli Regionali

18-11-2010

Una fondazione per Villa Borghese o un pasticcio senza fine?

La Fondazione per Villa Borghese, se deve essere non può essere altro che una figura assolutamente nuova  di altissimo profilo istituzionale e culturale.

La Fondazione Bioparco, che ha caratteristiche completamente diverse e neanche vagamente complementare, non può sostituire l’eventuale nuova figura per la salvaguardia e valorizzazione di Villa Borghese.

La conservazione delle specie animali, il loro pericolo di estinzione e la ricerca scientifica sono la “missione” del Bioparco e quindi lontanissima dalla missione per il recupero di un monumento storico come Villa Borghese.

Il fatto che la Fondazione Bioparco sia già in essere non è condizione né necessaria nè sufficiente per avocare a se la gestione di Villa  Borghese.

Ringraziamo il Presidente del Bioparco per l’offerta, ma proprio non riusciamo ad immaginare come la sua esperienza possa essere contigua ne tanto meno risolutiva per Villa Borghese.

I rischi di grandi confusioni di competenze a nostro parere non sono accettabili.

Italia Nostra chiede all’Assessore De Lillo di rispettare l’impegno preso con le Associazioni presenti alla sua riunione di lunedì 15 novembre, dove all’unanimità avevano tutte espresso parere contrario di affidare la gestione della Villa alla Fondazione  Bioparco.

Per informazioni : 348.8125183

Italia Nostra Onlus